• Mondo
  • sabato 23 dicembre 2017

è stato incriminato il 32enne di origini afghane che era stato arrestato per aver investito la folla con un SUV a Melbourne

è stato incriminato Saeed Noori, 32enne cittadino australiano di origini afghane che era stato arrestato giovedì dopo che aveva investito la folla alla guida di un SUV a Melbourne, in Australia, provocando 19 feriti di cui tre sono in condizioni critiche. Su Noori ci sono 18 capi di imputazione per tentato omicidio, e inizialmente la polizia aveva parlato dei problemi mentali e di tossicodipendenza dell’uomo: l’incidente non è trattato come un atto terroristico.

(Australian Broadcast Corp. via AP)